La noche de ronda de rembrandt

Los cuadros de rembrandt

La copia de Gerrit Lundens, en la National Gallery de Londres, confirma que en 1715 el cuadro fue mutilado, en el lado izquierdo, del que se eliminó una franja vertical con una base de aproximadamente un metro (de modo que la figura del alabardero, que ahora está a ras del cuadro, estaba originalmente en el centro de un grupo de figuras de las que hoy sólo quedan las de la derecha), y en el lado derecho, donde se eliminó una franja de unos 30 cm.

En 1687 el cuadro fue repintado, en 197 se “limpió” frotándolo con aceite hirviendo. En 1715 se limpió (antes de los cortes laterales). En 1751-2 y 1758 se llevaron a cabo nuevas limpiezas. En 1851 se regeneraron sus barnices con alcohol, tratamiento que se repitió en 1936 con el resultado de que la superficie se volvió mate. En 1946-7 se volvió a encerar y limpiar por HH. Mertens, restaurador jefe, del Rijksmuseum con la ayuda de C.H. Jenner.

Su pintura estuvo fuertemente influenciada por el arte de Caravaggio. Al igual que el italiano, Rembrandt logró sorprendentes efectos realistas a partir de la luz y la oscuridad diagonal. Además, en sus retratos, la luz y la sombra son instrumentos expresivos de penetración psicológica, extraordinarios reveladores de la psicología de las personas.

La guardia notturnapittura di rembrandt

Il dipinto fu chiamato Patrouille de Nuit dai critici francesi nel XIX secolo, e Night Watch da Sir Joshua Reynolds, da cui il nome con cui è popolarmente conosciuto. L’origine di questo titolo deriva da un’errata interpretazione dovuta al fatto che, all’epoca, il dipinto era così deteriorato e oscurato dalla vernice ossidata e dallo sporco accumulato che le sue figure erano quasi indistinguibili e sembrava una scena notturna. Dopo il suo restauro nel 1947, quando fu rimossa questa vernice scura, si scoprì che il titolo non corrispondeva alla realtà, poiché l’azione non si svolge di notte ma di giorno, all’interno di una porta oscurata che viene raggiunta da un potente fascio di luce che illumina intensamente le figure della composizione.

L’opera fu commissionata dalla Corporazione degli Harquebusiers di Amsterdam per decorare la Groote Zaal, ‘Grande Sala’, nel Kloveniersdoelen, la sede della milizia. Per questo motivo, Rembrandt ha usato dimensioni monumentali per la tela.

Perché la ronda di notte era controversa

Rembrandt dipinse La ronda di notte nel 1640 su commissione del medico Frans Banning Cocq, che comandava anche una compagnia di archibugieri, i Kloveniers. Questo dipinto è il capolavoro di Rembrandt, e l’artista fu pagato 1.600 fiorini, e secondo i documenti, ogni persona ritratta gli diede 100 fiorini.

La ronda di notte appartiene a una serie di sei grandi quadri di miliziani commissionati in quel periodo a vari artisti, e fu commissionato in occasione della visita della regina francese Maria de’ Medici (1639) per celebrare la Milizia Civile, di cui erano membri la maggior parte dei ricchi notabili di Amsterdam, e per essere esposto nella sua sede.

La ronda di notte rientra nel genere pittorico olandese dei ritratti statici di gruppo, ma Rembrandt decise di raffigurare i miliziani in movimento. Lo sguardo si dirige ovunque, e il dipinto ha diversi strati di significati e storie che si intrecciano, fornendo al dipinto una narrazione unica.

Il dipinto è rinomato per tre caratteristiche: le sue grandi dimensioni (363 cm x 437 cm, composto da tre elementi orizzontali assemblati dall’artista stesso), l’uso efficace di luci e ombre, e la percezione del movimento in quello che sarebbe stato tradizionalmente un ritratto militare statico.

Rembrandts

AnonimoAutore sconosciuto, catalogo online del Rijksmuseum Amsterdam, come Ufficiali e altri tiratori del II trimestre ad Amsterdam sotto il comando del capitano Frans Banninck Cocq (Cock) e del tenente Willem van Ruytenburgh, noto come ‘Night Watch’, 1642, Altezza: 379,5 cm (12,4 ft); Larghezza: 453,5 cm (14,8 ft)dimensioni QS:P2048,379,5U174728

AnonimoAutore sconosciuto, RKDimages, opera d’arte numero 3063, come La compagnia corporale del capitano Frans Banninck Cocq (Cock) e del tenente Willem van Ruytenburgh, 1642, Altezza: 359 cm (11.7 ft); Larghezza: 438 cm (14.3 ft)dimensioni QS:P2048,359U174728

AnonimoAutore sconosciuto, Bildindex der Kunst und Architektur, oggetto 20186110, come Die Kompagnie des Hauptmanns Frans Banning de Cocq (die Nachtwache), 1654/1662, Altezza: 363 cm (11.9 ft); Larghezza: 437 cm (14.3 ft) dimensioni QS:P2048,363U174728